Blog

Latest Industry News

Taycan. La prima Porsche elettrica, è realtà?

Porsche ha lanciato sul mercato la prima Berlina elettrica, è la nuova Taycan a “zero emissioni”, bianca, in versione turbo S. A vederla dal vivo appare bassa e molto slanciata, un’auto a quattro posti dal carattere dinamico ed esuberante.

Ma vediamola più da vicino.

 

Caratteristiche della nuova Porsche Tycan

Freni da 21’’ con freni carboceramici, simile alla Panamera nelle forme ma più raccolta. Una serie di schermi di bordo a sostegno del guidatore, il primo che salta all’occhio quello curvo sopra il volante con i servizi per la navigazione e i servizi. Abbiamo poi una seconda unità al di sotto per gestire la climatizzazione e un ulteriore schermo davanti al sedile del passeggero per l’intrattenimento.

Dispone di una colonnina ad alta capacità Ionity da 270 Kw, in grado di ricaricare fino a 100 km in autonomia in circa 6 minuti. Il comando del cambio si presenta come una leva sottile in posizione rialzata e le capacità delle propulsioni del Turbo S vengono particolarmente apprezzate in mezzo al traffico. Una grande batteria da 93,4 Kw alimenta i due motori presenti. Presenti tre modalità di andatura: Normal, Sport e Sport+.

 

Sarà l’auto del futuro?

 

Nonostante l’anima elettrica, la Taycan rispecchia tutti i valori di un’autentica Porsche. Nelle due modalità sport arriva ai 100 Km/h in appena 2,8 secondi. Attraverso la regolazione di marcia più spinta abbiamo anche il suono “Eletronic Sport”, mentre alla frenata, assicurata dall’impianto composto da dischi in carboceramica, si aggiunge il recupero di energia in rallentamento fino a 265 Kw.

Oltre a questo, non manca neanche il comfort. L’interno dell’abitacolo è completamente insonorizzato ed è efficace anche nell’assorbimento delle asperità. In più ha un accumulatore elettrico che vanta un’architettura a 800V per permettere una ricarica più rapida. Gli interni poi, sono più compatti di quelli della collega Panamera, restando comunque raffinati ed altamente ergonomici. L’unico spazio che ne risente un po’ è il vano di carico: 81 litri per quello anteriore e appena 366 per quello posteriore.

Ha debuttato in Italia, per la prima volta, il 5 e 6 ottobre sul palco del Teatro Galli di Rimini, in occasione dell’evento a cui erano presenti 150 invitati, tra clienti e titolari dei Centri Porsche d’Italia. Disponibile in due versioni: Turbo e Turbo S, è già ordinabile. I prezzi vanno da 156.817 per la versione base a 190.977 per quella più performante. In condizioni ottimali bastano meno di 23 minuti per passare dal 5% al 80% di ricarica.

 

 

Leave comments

Your email address will not be published.*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Back to top