Blog

Latest Industry News

LAMBORGHINI URUS: TECNICA TEDESCA, “ANIMA” ITALIANA

  • 22 Ottobre 2018
  • News
  • Posted by
  • Commenti disabilitati su LAMBORGHINI URUS: TECNICA TEDESCA, “ANIMA” ITALIANA

lamborghini urus

 

La casa del Toro ci riprova, a distanza di una ventina di anni dalla LM-002, realizzando la sua concezione di SUV: la Lamborghini URUS, un mostro di potenza sotto una carrozzeria dal design sportivo, tipico della casa di Sant’Agata .

La URUS è uno dei SUV più veloci al mondo ed è il sogno di chiunque voglia conciliare la necessità di una macchina alta e spaziosa con il desiderio di prestazioni da racing.

Un vero gioiello, creato dalla Lamborghini, in grado di iniettare il DNA di una supercar in un SUV da 2,197 tonnellate, aggiudicandosi il primato di “primo vero super-SUV del mondo (SSUV)”.

La Lamborghini URUS è una macchina unica e totalmente fuori dagli schemi con le sue proporzioni estreme, il puro design (tipico della casa del Toro) e le prestazioni incredibili.

Tra i suoi fattori di successo si annoverano certamente il design, la dinamica di guida e le prestazioni.

 

IL DESIGN Lamborghini Urus

 

Il responsabile del design della Lamborghini URUS è stato Mitja Borkert, un designer tedesco che dal 2016 ha collaborato al modello con il suo predecessore italiano Filippo Perini, oltre che con altri designer del team. Il contributo italico al modello è sicuramente evidenziato nella raffinatezza delle forme e nell’attenzione ai dettagli stilistici. Le linee della URUS sono inconfondibili e tipiche del marchio Lamborghini:

  • Gli elementi a “Y” ed esagonali
  • Il cofano anteriore con cupola centrale
  • Le linee che si intersecano sul cofano posteriore
  • Le proporzioni estreme e la linea unica del suo profilo

Impossibile non notare un richiamo al precedente modello della Lamborghini LM-002, per quanto riguarda l’assetto rialzato e le dimensioni (che per la URUS sono 5,112 m di lunghezza, 2,016 m di larghezza e 1,638 m di altezza; mentre per la LM-002 erano 4,9 m di lunghezza, 2,00 m di larghezza e 1,815 m di altezza).

Gli interni racchiudono alla perfezione il lusso dell’artigianato italiano insieme con le tecnologie all’avanguardia tedesche. I materiali utilizzati all’interno della Lamborghini URUS sono i più esclusivi e ricercati: pelle, Alcantara®, finiture in legno/alluminio/carbonio, cuciture a contrasto o Q-citura (su richiesta). La scelta dei materiali della URUS è la più ampia mai presentata per una Lamborghini, proprio per sottolineare la sua anima speciale e ricca di originalità.

 

LA DINAMICA DI GUIDA

 

lamborghini urus la guida

 

La strumentazione della Lamborghini URUS sviluppa a pieno il concept di “driver oriented car”, il veicolo infatti è dotato di 3 display TFT (Thin Film Transistor) per il controllo del quadro strumenti, del sistema di infotainment e delle funzioni comfort (compresa la funzione di tastiera virtuale con riconoscimento della scrittura manuale). Tutto questo per venire incontro il più possibile alle esigenze dell’autista e rendere l’esperienza di guida unica nel suo genere.

La URUS gode inoltre di un equipaggiamento di eccellenza, che può contare sulle tecnologie più avanzate, per il controllo della dinamica della vettura, e su quelle più complete per il segmento SUV:

  • Trazione integrale a 4 ruote sterzanti, che permette alla URUS di affrontare le curve in modo ottimale, nonostante il suo passo di 3,003 m;
  • Ripartizione della coppia posteriore attiva;
  • Sospensioni pneumatiche adattive con ammortizzatori attivi (8 cm di escursione);
  • Sistema di stabilizzazione antirollio;
  • Sistemi di sicurezza e assistenza alla guida (ADAS), che garantiscono la massima sicurezza sia in città sia sulle lunghe distanze;
  • Il sistema ANIMA Selector (Adaptive Network Intelligent Management): la piattaforma che consente di accedere e creare nuove configurazioni specifiche, per poter avere sempre la migliore dinamica di guida.

 

LE PRESTAZIONI

 

lamborghini urus

 

Le prestazioni della Lamborghini URUS sono le migliori della sua categoria: da 0 a 100 km/h in 3”6, velocità massima di 305 km/h e frenata da 100 a 0 in soli 33 m!

Sotto al cofano presenta un motore V8 biturbo in alluminio da 4,0 litri che eroga 650 CV (478 kW) a 6000 giri/min (6800 giri/min max) e 850 Nm di coppia massima già a 2250 giri/min. La trasmissione automatica a 8 rapporti è combinata alla trazione integrale permanente con ripartizione della coppia posteriore attiva e permette di ottenere massime prestazioni in qualsiasi condizione.  La coppia è ripartita con un rapporto di 40/60 sugli assi anteriore/posteriore indipendenti e con una coppia dinamica massima del 70% davanti o dell’87% dietro, migliorando la trazione sull’asse con il maggiore attrito al suolo

La coppia viene distribuita principalmente sull’asse posteriore, in modo che il comportamento dinamico complessivo sia orientato alla sportività.

L’angolo di sterzata posteriore può variare fino a +/- 3,0 gradi, a seconda della velocità della vettura e della modalità di guida selezionata: a basse velocità, l’angolo di sterzata dell’asse posteriore è opposto a quello delle ruote anteriori (sterzata in controfase), con una conseguente riduzione del passo, che ottimizza l’agilità e riduce il raggio di sterzata, a vantaggio di una migliore manovrabilità. A velocità elevate, invece, l’angolo di sterzata dell’asse posteriore è nella stessa direzione di quello delle ruote anteriori (sterzata in fase) e il passo si allunga, conferendo stabilità e comfort di livello superiore e assicurando una dinamica di guida ottimale.

Per aumentare il livello di sicurezza la URUS è stata inoltre dotata del miglior impianto frenante di serie, oltre che di un bagagliaio spaziosissimo (1596 dm3) in grado di contenere due interi set di mazze da golf. La URUS è in grado di ospitare comodamente fino a 5 persone (con altezza stimata fino a 2 m).

 

 

Back to top