Blog

Latest Industry News

Il ritorno di un’icona delle corse: la Ferrari Monza Sp1

Ferrari Monza Sp1

 

 

Il 18 settembre 2018 è stata presentata a Maranello la Ferrari Monza Sp1 insieme alla sorella biposto Monza Sp2, in un’anteprima speciale che ha preceduto il salone di Parigi.

Ad affascinare il pubblico in sala è stata sicuramente la loro linea, che unisce lo stile delle barchette anni ’50, con i tratti netti e taglienti tipici di una supercar del XXI secolo.

La tecnologia e le materie prime utilizzate per realizzare la scocca e alcuni particolari della Monza Sp1 sono gli elementi che identificano quest’auto come estremamente moderna e visionaria.

La fibra di carbonio diventa protagonista per garantire alla vettura un minor peso e delle prestazioni da record!

La Monza Sp1 pesa infatti solo 1500 kg, mentre la Monza Sp2 arriva a 1520 kg.

  

Il V12 più potente di Maranello

 

La Monza Sp1 e la Monza Sp2 sono auto da prestazione e lo conferma il motore di cui sono dotate, che è stato definito dalla Ferrari come “il V12 più potente mai uscito dai cancelli di Maranello”.

È il primo motore ad accensione comandata a beneficiare del sistema ad iniezione diretta a 350 bar. È stato anche introdotto un sistema di controllo dei condotti di spirazione a geometria variabile, derivato dai motori di F1 aspirati.

Gli ingegneri del team Ferrari hanno concentrato il proprio focus sulla creazione di un motore che esaltasse il proprio potenziale, per migliorare la sensazione di sportività estrema della vettura, mantenendo una regolazione dell’erogazione della potenza progressiva e lineare a tutti i regimi.

L’inconfondibile e migliorato sound di aspirazione garantisce al guidatore un’emozione totalmente coinvolgente, tipica di una supercar dal DNA Ferrari.

Alcuni dati tecnici interessanti sul motore:

  • Tipo: V12-65°
  • Cilindrata totale: 6496 cm3
  • Potenza massima: 603 kW (819 cv) a 8500 giri/min
  • Coppia massima: 719 Nm a 7000 giri/min

 

Il V12 più potente di Maranello

 

 

Da 0 a 100 km/h in 2,9 sec e da 0 a 200 km/h in 7,9 sec, può raggiungere una velocità massima maggiore di 300 km/h!

Per tutti coloro che amano l’adrenalina e le emozioni forti, la Monza Sp1 è sicuramente l’auto ideale.

Il pilota della Monza Sp1 può godere di una vettura perfettamente equilibrata, bilanciata e con una dinamica di curva incomparabile con qualsiasi altra vettura.

Il “Wind Shield Virtuale” è un elemento in grado di offrire il massimo comfort di guida pur rimanendo al di sotto del cono di visibilità del pilota.

Il pilota può così godere di un coinvolgimento da vera auto da racing senza perdere due elementi importantissimi come la comodità e la sicurezza.

  

Loro Piana e Berluti al servizio della Monza Sp1

 

Ferrari Monza Sp1 - Loro Piana e Berluti al servizio della Monza Sp1

 

Ferrari ha realizzato in collaborazione con due case di eccellenza del mondo del lusso una serie di accessori, disegnata appositamente per i clienti della vettura.

Con Loro Piana sono stati creati capi e altri accessori sviluppati per rendere unica l’emozione di guida:

  • Tuta composta da pantaloni e da bomber in materiale “rain storm techno wool stretch” per proteggere il pilota dagli eventi atmosferici imprevisti, senza limitarne i movimenti durante la guida;
  • Maglia in lana merino Wish di soli 15,5 micron di finezza altamente selezionata;
  • Coppola in lana tecnica impermeabile e antivento in interno in piqué di lana
  • Sciarpa in lana Wish con struttura diagonale e cimossa a contrasto;
  • Guanti coordinati con la sciarpa in pelle plongé di capretta sottilissima sfoderata, con cuciture esterne, per garantire la massima sensibilità al volante.

Insieme a Berluti è stato sviluppato un casco ad hoc in grado di fornire al pilota il comfort e la sicurezza necessari per una vettura in stile “barchetta”

Il casco è in fibra di carbonio e presenta degli inserti in pelle realizzati con l’inconfondibile trattamento Berluti.

Per poter contenere i capi e il casco sono state pensate due borse specifiche con i nitidi richiami Rosso Corsa Ferrari.

Infine è stata sviluppata un’apposita scarpa da guida stringata modello Oxford in pelle Venezia, disponibile in due colorazioni: nero Graphite o Brun con dettaglio rosso sul tacco.

Nella suola sono inoltre presenti speciali inserti realizzati con la stessa fibra di carbonio utilizzata dalla Ferrari.

Back to top