Blog

Latest Industry News

FERRARI 488 PISTA: L’AUTO DAL SOUND UNICO E INCONFONDIBILE

  • News
  • Commenti disabilitati su FERRARI 488 PISTA: L’AUTO DAL SOUND UNICO E INCONFONDIBILE

ferrari 488 pista

 

Durante il Salone di Ginevra del 2018 è stata presentata la biposto più estrema e performante del Cavallino: la Ferrari 488 Pista propone soluzioni tecniche provenienti dal mondo delle competizioni, sviluppate anche sulle versioni GTE e Challenge.

Lo stile estremo di questa autovettura è stato curato nei minimi dettagli dal “Ferrari Design Centre” e punta ad un’essenziale sportività, che combina le linee pulite della 488 GTB con gli elementi racing e funzionali, apprezzati nei modelli 488 GTE e 488 Challenge.

Gli elementi di vanto della Ferrari 488 Pista riguardano il motore, che può contare sulla migliore potenza specifica della sua classe (185cv/l); la dinamica, che garantisce un divertimento di guida e una fruibilità testabili da tutti; l’aerodinamica, i cui studi sono serviti per migliorare le prestazioni, avvalendosi di libertà progettuali mirate alla realizzazione di un prodotto focalizzato sull’innovazione e sulla performance senza compromessi; e il design dall’aspetto innovativo ed elegante, tipico di Ferrari.

ferrari 488 pista il motore

 

IL MOTORE

Nato per essere il migliore della sua categoria, attingendo alle conoscenze del passato, ma con lo sguardo proiettato nel futuro.

Il sound unico e inconfondibile della Ferrari 488 Pista è legato all’evoluzione estrema del motore turbo premiato per due anni di seguito come “International Engine of the Year” (nel 2016 e nel 2017). Il motopropulsore della Ferrari 488 Pista si annovera il titolo di “V8 più potente” nella storia della Ferrari, posizionandosi dunque come punto di riferimento non solo per i motori turbo ma per tutti i motori in assoluto.

La Ferrari 488 Pista sfrutta le novità sperimentate nella versione Challenge (come il layout di aspirazione del motore con le prese d’aria spostate dalla fiancata alla zona dello spoiler posteriore, dove sono collegate direttamente all’ingresso aria del motore), riducendo drasticamente le perdite fluidodinamiche di carico, aumentando la portata del flusso d’aria in ingresso al motore e così anche la potenza.

Alcune specifiche tecniche:

  • Da 0 a 100 km/h in 2’’85
  • Da 0 a 200 in 7’’6
  • Da 100 a 0 in 29,5 m
  • Velocità massima superiore ai 340 km/h
  • Potenza massima: 720 cv a 8000 giri/min
  • 1’21’’5 il tempo record stabilito sulla pista di Fiorano

LA DINAMICA

 

L’obiettivo dello sviluppo dinamico della Ferrari 488 Pista era quello di ottenere una vettura caratterizzata da prestazioni meccaniche elevate e fruibilità da parte di tutti. Per poter conciliare questi due aspetti gli ingegneri della Ferrari hanno portato avanti delle soluzioni per alleggerire la vettura, hanno sviluppato una nuova generazione del sistema di controllo (SSC 6.0) e hanno migliorato la gestione dell’impianto frenante e dei nuovi pneumatici Michelin Sport Cup 2.

Utilizzando quasi esclusivamente carbonio e titanio, i tecnici della Ferrari sono riusciti ad alleggerire la vettura di ben 90 kg, facendola pesare a secco solamente 1280 kg.

Più leggera ma decisamente piantata su strada, garantendo alla 488 Pista la sicurezza necessaria per un divertimento senza limite: la Pista cavalca con destrezza e compostezza le curve e trasmette una finezza inusuale per una macchina sportiva.

Per migliorare ulteriormente la dinamica di guida è stata sviluppata una nuova elettronica, che ha aggiornato la trasmissione, modificando le strategie di cambiata, garantendo così tempi di cambiata di soli 30 ms, in modalità race.

Una nuova generazione del Side Slip Control garantisce inoltre una migliore guidabilità ulteriormente perfezionata grazie al primo sistema di controllo della dinamica laterale, il “Ferrari Dynamic Enhancer”, che permette di analizzare l’angolo di assetto della macchina, intervenendo sui freni, per migliorare la percorrenza di curva e la trazione in uscita.

 

L’AERODINAMICA

 

ferrati 488 pista aerodinamica

 

La Ferrari 488 Pista sembra come “scolpita dall’aria”. È stata migliorata l’efficacia aerodinamica della 488 GTB, incrementandola del 20%, a vantaggio di prestazioni da urlo. Diversi componenti sono stati modificati: gli intercooler, sono stati maggiorati del 7% rispetto al modello originale, generando un effetto di carenatura virtuale (che ha permesso di ridurre del 7% la resistenza della vettura); i radiatori anteriori sono stati riposizionati (come sulla Challenge) e ora sfogano l’aria calda sul fondo della vettura, permettendo così alle bocche laterali di aspirare aria più fresca, per raffreddare al meglio gli intercooler.

Per creare livelli di downforce maggiori (>18%) il frontale sfrutta soluzioni derivate dalla Formula 1.

Per la prima volta in assoluto è stato introdotto un condotto aerodinamico a sezioni calibrate che genera un carico verticale sull’avantreno (S-Duct), il cui apporto di aria è aumentato (>23%) da un nuovo profilo alare a sbalzo sul frontale. Lo spoiler posteriore è più alto di 30 mm e più lungo di 40 mm, così da migliorare del 25% il carico.

IL DESIGN

Alcuni elementi innovativi sono stati sfruttati dai disegnatori della Ferrari 488 Pista per creare effetti estetici originali: il canale aerodinamico S-Duct sull’anteriore è stato utilizzato per accorciare il muso della vettura e crea un originale effetto di ala a sbalzo; il profilo a forma di omega nero del paraurti anteriore e i flick laterali richiamano invece la 488 GTE.

Gli esterni della 488 Pista sono decisamente da racing, così come anche gli interni, realizzati con materiali ultraleggeri (carbonio e alcantara) che si armonizzano perfettamente con l’artigianalità e la raffinatezza, tipica degli interni Ferrari.

Back to top