Blog

Latest Industry News

Acquisto auto in contanti Torino: le cose che devi sapere

Forse anche tu hai deciso di acquistare una nuova vettura, hai pensato perciò di rivolgerti a chi si occupa dell’acquisto auto in contanti Torino. Si perché un’azienda compra la vettura dal privato che non la vuole più e dopo, si occupa di trovare il nuovo proprietario. Potresti essere tu quindi a rivolgerti a chi fornisce questo servizio per acquistare la tua vettura usata. Si tratta di aziende specializzate o concessionari. Oggi, vediamo alcune cose che devi sapere prima di comprare la tua nuova macchina.

  • Cosa stai cercando davvero?

 

Non commettere anche tu l’errore di cercare un’automobile senza sapere davvero di cosa hai bisogno. Devi prima di tutto impostare un budget massimo e in base a questo valutare quale macchina puoi permetterti. Sei in cerca di una monovolume o una citycar? Sei disposto ad alzare un po’ la somma a disposizione?

  • Il numero dei chilometri conta

Non rivolgerti a un acquisto auto in contanti Torino fino a quando non hai tutto chiaro. Se sai cosa cerchi, l’azienda è capace di aiutarti. Quanto (non) deve essere vecchia l’automobile? Conoscere il numero effettivo dei chilometri è importante. Un’azienda onesta mostra chiaramente il numero reale di chilometri percorsi dalla macchina. Un privato invece, può capitare che essendo in malafede scelga di manomettere il contachilometri così da far lievitare il costo a discapito tuo che compri.

  • Scegli il tipo di alimentazione

Auto a benzina, a disel, a metano, a GPL o i modelli ibridi? Cosa preferisci. Valuta in base alle tue esigenze e quello che desideri. In questo modo riduci notevolmente il tempo di ricerca.

  • Assicurati che sia in buone condizioni

Il problema di solito

  • Controllo dal meccanico

Questo è il passaggio fondamentale per chi vuole comprare auto usata. Non puoi fidarti e acquistare una vettura a occhi chiusi. Ma soprattutto non puoi accontentarti dei tagliandi: il tuo meccanico di fiducia deve rovistare nel motore, tra le sospensioni e dietro a ogni tubo della carrozzeria. Deve essere tutto chiaro, limpido, cristallino. Si parte dalla buona salute dell’impianto elettrico alle perdite d’olio, fino a raggiungere i punti critici: pistoni, testate, cambio, ammortizzatori. Se il meccanico scuote la testa c’è qualcosa che non va.

  • Giro di prova

Ultimo step per valutare la parte tecnica: il giro di prova. A primo impatto ti sembra una buona auto usata e il meccanico ha dato un parere positivo. Ma tu l’hai provata? Fai un giro insieme al meccanico per valutare rumori, frenata, sospensioni e fluidità del cambio. In questo modo avrai un’idea ancora più chiara del veicolo che stai per acquistare.

  • Burocrazia

Quando acquisti un’auto usata devi verificare una serie di dati. La meccanica è importante, ma anche la burocrazia può nascondere problemi difficili da risolvere in un secondo momento. Prima dell’acquisto quindi è indispensabile controllare:

  1. Targa;
  2. Numero del telaio;
  3. Numero del motore.

Questi codici devono corrispondere a quelli riportati sul libretto. Ti conviene fare anche un’analisi dell’intera storia del veicolo: basta interrogare il PRA, il pubblico registro automobilistico, per avere l’estratto cronologico.

  • Incentivi per le auto usate

Quando valuti l’acquisto di un’auto usata devi seguire con attenzione gli incentivi: puoi rottamare la tua vecchia auto? Ci sono dei finanziamenti? Prima di acquistare informati, ma cerca anche dati ed eventuali agevolazioni per il modello che hai scelto. Se è recente potrebbe essere più vantaggioso acquistare un’auto nuova.

  • Annunci troppo convenienti

Questa è una storia vecchia, ma che fa sempre danni. Ci sono gli annunci, c’è l’occasione, l’auto sembra perfetta e appena verniciata, la vai a ritirare… Ed è un bidone. Il primo consiglio è questo: usa il buon senso, sempre. Cosa si nasconde dietro a un’occasione unica? Il prezzo è bassissimo e le condizioni sono convenienti? Bene, approfondisci questo annuncio e non lasciare che l’impulso primordiale all’acquisto prevalga sulla razionalità.

La fretta è cattiva consigliera e con un po’ di tempo a disposizione puoi incrociare i dati raccolti dalla tua attività online con quelli delle ricerche offline per ottenere il miglior risultato possibile. Ovviamente prima di concludere l’affare devi toccare con mano la qualità della vettura.

Anche in questo caso valgono le regole che ho citato (soprattutto il controllo del meccanico), ma la tua attenzione deve essere sempre massima. A volte è un affare, a volte è una truffa. Hai avuto problemi del genere? La competenza è del Giudice di Pacelegato alla residenza di chi compra l’auto.

  • Controlla l’auto

Stai finalmente per acquistare un’auto usata e sembra che tutto sia in regola: i documenti ci sono, il prezzo è accessibile, la categoria è adatta alle tue esigenze. Ma prima di dare l’ok definitivo devi assicurarti che non si nascondano problemi. Ecco una serie di controlli base:

  • Carrozzeria: l’auto presenta graffi, ammaccature, abrasioni?
  • Telaio: dare uno sguardo sotto vuol dire scoprire i segreti dell’auto.
  • Vernice: è in buono stato? Si è opacizzata con il tempo?
  • Vano motore: è tutto in ordine? Ci sono delle perdite?
  • Interni: volante, tappetini, sedili, cruscotto…
  • Vetri e luci: ci sono delle crepe? Le luci funzionano?

Questi elementi ti permettono di contrattare sul prezzo ed evitare la nascita di problemi difficili da risolvere in futuro. Per essere sicuro che non si nascondano sorprese dovresti ispezionare l’auto insieme al tuo meccanico di fiducia.

  • Quali sono le auto usate più vendute?

Dopo questi consigli mi sembra giusto dare uno sguardo alle abitudini degli italiani quando si tratta di acquistare la propria auto usata. Ecco per te la classifica delle auto usate più vendute in Italia.

Lo so, ci sono tanti aspetti da valutare, però ti do un consiglio: scarica questo PDF con tutti i parametri da tener presente quando provi un’auto usata. Ci sono i campi per definire, attraverso una scala da 1 a 10, ogni caratteristica della vettura. Così, quando hai provato più modelli, puoi fare una valutazione matematica e scegliere nel miglior modo possibile

Back to top